28

Ott

2009

Totti sotto i ferri
Scritto da Administrator   
Questo articolo e' stato letto: 644 volte

Tutto in un pomeriggio. Ieri a Villa Stuart il capitano della Roma si è sottoposto a un intervento di meniscectomia artroscopica mediale al ginocchio destro. La buona notizia è che il professor Mariani ha escluso lesioni di natura legamentosa e cartilaginea e che l’operazione è completamente riuscita. La notizia meno confortante è che al ginocchio del capitano è stata tolta una parte del menisco, il che significa che i tempi di recupero potrebbero allungarsi rispetto a quelli ipotizzati inizialmente. Lo staff medico parla di non meno di 3 settimane di stop ma molto dipenderà da come reagirà il ginocchio in questione.

«Il ritorno all’attività agonistica sarà stabilito sulla base delle risposte funzionali dell’atleta», recita il comunicato emesso dal club. Quei pochi minuti di allenamento svolti in mattinata sul campo di Trigoria gli erano bastati per capire che il ginocchio reclamava l’intervento immediato del professor Mariani. Qualche calcio al pallone e di nuovo gonfiore e dolore. «Sto bene, vado solo a pranzo con il professore», così Totti aveva dribblato cronisti e curiosi che lo avevano seguito, anzi inseguito, fino a Villa Stuart. Dopo l’intervento, il capitano ha preferito tornare a casa dalla sua famiglia forse anche per rinfrancare la sua Ilary che ieri è stata protagonista di una brutta caduta (la signora Totti è in dolce attesa). Totti inizierà oggi stesso il protocollo riabilitativo che consisterà nel consueto ciclo di fisioterapia, piscina e successivo potenziamento. Intanto Ranieri si prepara ad affrontare un nuovo ciclo di partite senza il suo capitano. «Si sente la sua mancanza» aveva detto senza mezzi termini nel post-gara di domenica. Ma il tecnico dovrà farsene una ragione. E dovrà soprattutto affidare le chiavi dell’attacco a quel Vucinic che non ha certo brillato contro il Livorno. L’opportunità di riscattarsi, per la Roma e per il montenegrino ci sarà domani a Udine (arbitrerà Damato). Stavolta dovrebbe essere convocato anche Juan. Il brasiliano ha infatti avuto l’ok da parte dei medici e ora la decisione finale spetterà soltanto a Ranieri. Menez, infine, ieri ha svolto un lavoro differenziato, ma soltanto a scopo precauzionale, quindi sarà a disposizione.



Condividi questo articolo sul tuo social network
 
 
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1261386

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information