17

Giu

2011

"Emanuela Orlandi è viva"
Scritto da Administrator   
Questo articolo e' stato letto: 535 volte
Emanuela Orlandi è viva. “È a Londra in una casa di cura dove la tengono sotto sedativi”. A dare l'annuncio shock è un misterioso ex agente segreto del Sismi che ieri sera è intervenuto in diretta telefonica durante la trasmissione Metropolis dell'emittente RomaUno Tv, che ha dedicato una puntata al mistero del rapimento  dell'allora quindicenne figlia di un dipendente del Vaticano. Ospiti della trasmissione tv, condotta da Valentina Renzopaoli,  il fratello di Emanuela Orlandi, Pietro, Fabrizio Peronaci, giornalista e autore del libro, “Mia sorella Emanuela”, e il vaticanista del quotidiano La Stampa, Giacomo Galeazzi. Durante il dibattito scaturito dall'analisi delle diverse inchieste riassunte nel libro, la telefonata che ha gelato lo studio.
Alle 22 lo squillo. Dall'altra parte un sedicente ex agente del Sismi, nome in codice Lupo Solitario, che ha affermato senza dubbi che Emanuela Orlandi è viva. Secondo l'ex agente che ha detto di aver voluto rompere il silenzio perché minacciato: “Ora se qualcuno deve pagare per questo, pagherà”, la ragazza sarebbe stata trasferita direttamente in Inghilterra via Francia-Germania nelle ore immediatamente successive al rapimento datato al 23 giugno 1983, prima con una Bmw nera, poi con una Mini. Sempre secondo Lupo Solitario, “a bordo ci sarebbero stati anche un agente inglese e una donna”.
il video.....

Non solo Emanuela sarebbe viva, dunque, ma si avrebbe un'ulteriore pista sia sul movente sia sugli esecutori materiali dell'omicidio. Lupo Solitario rivolto al fratello di Emanuela: “Devi scovare in fondo a cosa faceva tuo papà, mi dispiace Pietro, scoprirai cose che non ti piaceranno”. Per l'ex agente, il papà di Emanuela, Ercole Orlandi sarebbe stato spettatore di un giro di riciclaggio di denatro, “una lavatrice”, legato alla Banca Antonveneta e al finanziare Roberto Calvi, guarda caso trovato morto a Londra impiccato sotto il ponte dei Frati Neri. Fantasia? Ennesimo depistaggio? Oppure una verità che emerge drammaticamente dopo 28 anni? L'emittente RomaUno ha già dichiarato che il video integrale della puntata sarà messo a disposizione della magistratura che ha riaperto il caso dopo le rilevazioni dell'ex fidanzata del boss della Banda della Magliana, Renatino De Pedis. Il giallo si infittisce.







Condividi questo articolo sul tuo social network
 
Ultimo aggiornamento Martedì 21 Giugno 2011 17:15
 
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1219512

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information