10

Lug

2012

L'estate più calda da 50 anni
Scritto da Administrator   
Questo articolo e' stato letto: 829 volte
CALDO E AFA non danno tregua. E tutta l'Italia boccheggia a causa dei tre anticicloni africani che nell'ultimo mese hanno regalato temeperature roventi su tutta la penisola. A guardare le stime dei metereologi, Scipione, Caronte e Minosse infatti hanno portato il caldo più intenso dell'ultimo mezzo secolo superando alcuni dei record che erano stati fissati nel 2003. L'indagine del portale ilmeteo.it, infatti, segnala come nelle ultime settimane Bologna ha registrato una media di 32.6 gradi contro i 30,6 dello stesso periodo del 2003, mentre Roma con 34,5 gradi, è stata la più calda di sempre, ben 3 gradi oltre i 31.5 del 2003. Napoli con 32 gradi ha superato di due i 30 gradi rilevati nel periodo corrispondente del 2003 e Bari, con 33,5 gradi, ha battuto i 31,5 del 2003. Quasi tuttte le città del centrosud rispecchiano questo trend, che vede ovunque temperature di ben 6 gradi oltre le medie trentennali. Bisognerà attendere la prossima settimana per poter tirare un fresco sospiro di sollievo, quando venti settentrionali più miti e meno umidi soffieranno su quasi tutte le regioni e le temperature si riporteranno al di sotto delle medie. Questo grazie all'arrivo del più mite abbraccio dell'anticiclone delle Azzorre il quale porterà, almeno fino al 20 luglio, bel tempo ovunque, anche se le temperature si manterranno su valori estivi (massime intorno 29-32 gradi). Ma attenti a cantare vittoria, perchè i metereologi prevedono un probabile ritorno dell'anticiclone nord africano intorno al 21-22 di luglio. Con lo spettro di un'altra ondata di caldo.


Condividi questo articolo sul tuo social network
 
 
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1201478

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information