24

Giu

2014

Materassi abbandonati?? facciamo la giornata rom và...
Scritto da Administrator   
Questo articolo e' stato letto: 758 volte

Una truffa con in mezzo la complicità di alcuni cittadini romeni. Un’operazione per “rottamare” i vecchi materassi con dentro la fregatura. Che in questo caso finiva sulle spalle della collettività… direttamente in mezzo alla strada. A scoprirla è stato il quotidiano “Il Messaggero che dopo alcune segnalazioni dei cittadini ha voluto guardare a fondo alla storia scoprendo un insospettabile giro.

Un sistema illegale, un vero racket, che i carabinieri di Roma hanno scoperto e smascherato dopo le segnalazioni dei cittadini esasperati da tutti quei materassi in strada. L’operazione “Torpignaflex“, bizzarra fusione tra il nome del quartiere Torpignattara e il nome di tante marche di materassi, potrebbe presto coinvolgere altri commercianti. Il rischio, però, è al massimo una multa da 3.300 euro:

«Un sistema – spiega Anselmo Ricci, responsabile della divisione Pics al Messaggero – utilizzato anche da altri rivenditori, su cui in queste ore sono incentrate le indagini. Spesso ci troviamo di fronte a imprenditori e commercianti senza scrupoli, non curanti dei gravi danni all’ambiente, e disposti a rischiare fino a 3.300 euro di multa a fronte di un guadagno illecito enorme».

A VIA APPIA E VIA GENZANO – Due negozi di via Appia Nuova e via Genzano a Torpignattara avevano inventato la “rottamazione” dei materassi. Con questa idea riuscivano a vendere il materasso nuovo garantendo al cliente lo smaltimento per una piccola cifra in più. Ma (e qui scatta la truffa), anzichè avviare la normale procedura di smaltimento presso l’Ama venivano contattati alcuni Rom che si prendevano una somma molto più piccola dei venti euro richiesti, e in maniera del tutto illegale venivano dati a loro i materassi. Che però, puntualmente, finivano ai margini delle strade accanto ai cassonetti o venivano portati in zone ultraperiferiche dove qualcun altro si dedicava a smembrarli per ricavare molle e materiali ferrosi destinati alla vendita delle ferraglie.

DUE PREGIUDICATI SCOVATI DAI VIGILI – Autori dell’operazione illegale due romeni con precedenti penali che i vigili urbani del gruppo Pics della polizia locale di Roma capitale hanno scovato al termine di una serie di indagini. Indagini che dopo Tor Pignattara e Appio, stanno estendendosi ai quartieri di Montesacro e sulla via Salaria.

 

 



Condividi questo articolo sul tuo social network
 
 
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1270469

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information