30

Lug

2014

Illegalità e degrado, "Basta!": il M5S chiede aiuto ai cittadini
Scritto da Administrator   
Questo articolo e' stato letto: 519 volte

Illegalità e degrado, "Basta!": il M5S chiede aiuto ai cittadini
Di fronte al proliferare di bancarelle, ai cumuli d'immondizia, alle auto in terza fila, il M5S pone una domanda ai romani:"Tu, cosa sei disposto a fare?"

Illegalità e degrado, "Basta!": il M5S chiede aiuto ai cittadini

Una lettera accorata. Un invito alla responsabilità ed alla partecipazione. Ecco come definire l’iniziativa che il Consigliere del Municipio VII Andrea Coia, del Movimento a Cinque Stelle, ha deciso d’intraprendere. Scrivendo una lettera rivolta ai cittadini. “Vi scrivo per le numerose segnalazioni ricevute in merito ad un problema trasversale che ci colpisce tutti indiscriminatamente” esordisce la missiva.

UNA SITUAZIONE INTOLLERABILE - In realtà il Consigliere “grillino" sembra far riferimento ad una pluralità di problematiche che, nell’insieme, hanno innescato “una situazione divenuta intollerabile: ogni giorno ci alziamo e vediamo cumuli di immondizia che debordano dai cassonetti e rovinano la meravigliosa immagine della nostra amata città. Vediamo auto in seconda e terza fila che rallentano la viabilità e tengono prigionieri negozianti e cittadini rispettosi della legge - fa notare il Consigliere  -ogni giorno ci alziamo e vediamo bancarelle e frutterie che tengono in ostaggio interi quartieri recando intralcio alla circolazione e danno agli altri esercizi commerciali.Ogni giorno ci alziamo e vediamo furti e scippi che colpiscono anche i più deboli e poveri”.

RESPONSABILITA'  E PARTECIPAZIONE - Cosa fare dunque di fronte alle problematiche evidenziate? “E’ il momento di dire basta! Basta alla prevaricazione, basta alla maleducazione, basta alla criminalità”. Il segnale di discontinuità rispetto a quanto sta accadendo “non in qualche remoto paese del mondo,  e neppure a qualcuno che non conosciamo, perché –eccepisce Coia - avviene nella nostra città ed a noi” sembra volersi indirizzare ad un’intera comunità. “ Io mi sono chiesto  cosa posso fare per cambiare questa situazione e quindi  mi metto a disposizione come cittadino e come consigliere per denunciare il problema e trovare possibili soluzioni politiche e tecniche.  Ora la domanda è – conclude il Consigliere del Movimento 5 Stelle – Tu, che cosa sei disposto a fare ?”





Condividi questo articolo sul tuo social network
 
Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Luglio 2014 11:56
 
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1196991

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information