13

Nov

2014

Legge di attrazione: SETTIMA FASE
Questo articolo e' stato letto: 715 volte
Per far sì che la Legge D’Attrazione possa concederci ciò che vogliamo con consapevolezza sono necessari i seguenti presupposti:
- DICHIARAZIONE DI UN DESIDERIO
- CREAZIONE INTENZIONALE (laboratorio intenzionale)
- ARTE DEL PERMETTERE (ATTESA/FEDE)
Abbiamo già visto i primi due punti, molto importanti, ma, l’ultima è forse quella più espressiva. Senza l’Arte del Permettere, non potremo raggiungere nulla, anche se avessimo completato perfettamente le prime due fasi. Il permettere equivale all’assenza di vibrazioni negative (per esempio i dubbi).
Lasciate che succeda. I dubbi che abbiamo sul fatto di poter ottenere qualcosa, ci fanno emanare vibrazioni negative, e questo annullerebbe tutto il lavoro fatto in precedenza. La velocità con cui la Legge d’Attrazione renderà manifesto il nostro desiderio è direttamente proporzionale a quanto permettiamo. Facciamo finta che il nostro desiderio sia della sabbia sia dalla parte alta della clessidra deve passare attraverso il foro (permettere) per arrivare nella parte bassa (raggiungimento dell’obiettivo). Se il foro fosse otturato (dubbio, rabbia, risentimento), la sabbia (il nostro desiderio), non potrebbe mai raggiungere la parte bassa. Rimarrebbe bloccato tutto. Avremmo quindi il nostro continuo desiderio senza che questo riesca a manifestarsi.
Una credenza limitante è un pensiero ricorrente che limita e blocca la manifestazione del desiderio. Pensando: “Devo lavorare sodo per guadagnare più soldi”, emaniamo una vibrazione di mancanza, che ci impedisce di ottenere ciò che desideriamo.
Ecco cosa possiamo fare, dire e pensare quando ci assalgono dubbi. Dobbiamo contrastare le nostre credenze limitanti con affermazioni che ci permettano di avere vibrazioni positive.
Esempi:
Centinaia di persone hanno incontrato il loro partner ideale.
Milioni di coppie sono felici e vivono momenti gioiosi insieme.
Ci sono tante persone che hanno un sacco di soldi e per questo non lavorano quindici ore il giorno, quindi anch’io posso ottenere la stessa posizione economica.
Ci sono molte persone che anche in età avanzata hanno aperto un’attività loro.
Ci sono molte persone che hanno perso peso senza per questo rinunciare ai cibi che preferiscono.
Anch’io posso ottenere un aumento di stipendio, com’è successo ai miei colleghi.
E così via all’infinito. Sapendo che anche agli altri è successa la stessa cosa è più facile credere che la stessa possa capitare anche a noi.

Altri strumenti per aiutarci a permettere sono:
- Festeggiare le prove sempre.
- Ringraziare per quello che abbiamo ottenuto, e che otterremo.
- Apprezzare ed essere grati.
- Usare sempre il presente: ottengo, ho, vedo.
- Immaginare l’obiettivo come se l’avessimo già raggiunto.
Il permettere è un elevato raggiungimento, una sublimazione. Permettere alle cose di accadere. Permettere a se stessi di fare, avere ciò che desideriamo ed essere quelli che siamo. Permettere agli altri di poter fare, avere ciò che desiderano e di essere quelli che sono.


Condividi questo articolo sul tuo social network
 
 
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1219526

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information