Cronaca di Roma
I furbetti del computerino
Scritto da Administrator   
Martedì 03 Maggio 2011 18:24

Per una riparazione da pochi euro si può rischiare di spenderne anche 400. Lo dimostra un'inchiesta di Altroconsumo sui centri assistenza per pc di Roma e MIlano. Che svela tutti gli espedienti per giustificare i costi esorbitant.

IL PC non va più. Buio e muto di colpo, non dà segni di vita. Se non siamo ferrati in tecnologia, capire cosa non va tra processori, ram, hard disk e schede video può diventare un'impresa titanica. Non resta che farlo riparare da un esperto. E sperare che ci vada bene. Perché quando si affida il computer ai centri di assistenza è esattamente come portare l'auto dal meccanico: il dubbio che ci facciano pagare più del dovuto ci perseguiterà per sempre, assieme all'amara certezza che non sapremo mai la verità.

Ma il dubbio è legittimo o è solo un luogo comune? Per scoprirlo Altroconsumo ha condotto un'inchiesta su venti centri di assistenza a Roma e Milano, dieci per città: con l'aiuto di una telecamera nascosta (GUARDA IL VIDEO 1), i volontari dell'associazione indipendente dei consumatori si sono messi nei panni di comuni utenti alle prese con un problema al pc. Il risultato? Per fortuna la fregatura non è la prassi, ma quando accade il salasso è assicurato. E, in alcuni casi, le spiegazioni dei negozianti per giustificare gli alti costi delle riparazioni sono tra le più fantasiose.
Ultimo aggiornamento Martedì 03 Maggio 2011 18:26
Leggi tutto...
 
1 aprile: ecco gli orari dello sciopero di bus e metro
Scritto da Administrator   
Giovedì 31 Marzo 2011 20:26
La due giorni di sciopero nei trasporti è iniziata. Se oggi, 31 marzo, la protesta interessa gli addetti ai bus che effettuano i servizi extraurbani e dalle 21 i treni; domani 1° aprile (eccetto Bologna, che si ferma oggi) sarà la volta dei trasporti urbani (quindi autobus, metro e tram), con modalità diverse da città a città illustrate di seguito.
La protesta è stata indetta unitariamente dalla Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast “per il mancato rinnovo del contratto nazionale scaduto da oltre due anni e per i tagli al trasporto pubblico locale”.

Trasporto pubblico locale: gli orari città per cittàPer venerdì 1° aprile, giorno dello sciopero per i trasporti pubblici locali (autobus, tram e metro) ecco gli orari dello sciopero città per città comunicato dalla Filt Cgil:

Roma: dalle 8,30 alle 17,30 e dalle 20 a fine servizioMilano: dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio
 
Venerdì 11 marzo: sciopero dei mezzi pubblici
Scritto da Administrator   
Giovedì 10 Marzo 2011 09:47
Venerdì 11 marzo 2011 i lavoratori del trasporto pubblico incroceranno le braccia per aderire allo sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal, Ugl Trasporti,  Sult - Or.S.A e Usb (per quest’ultima sigla lo sciopero è indetto a livello nazionale e locale).
La protesta si articola a scaletta in fasce di 8 e 24 ore, in Atac e Officine Grandi Revisioni (Ogr), in Roma Tpl, invece, società che gestisce le line periferiche, la protesta è proclamata da Usb  e Sult e Or.S.A. per 24 ore.

La protesta si svolgerà nel rispetto delle fasce di garanzia. Nella giornata saranno a rischio bus, tram, metro e ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Civita-Castellana Viterbo. Incrocerà le braccia, infatti, il personale viaggiante e interno, compresi addetti alla verifica dei titoli di viaggio, addetti ai parcheggi, ausiliari del traffico e lavoratori delle biglietterie. Sono esclusi dallo sciopero portieri, guardiani, addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza compresi quelli delle metropolitane. Saranno possibili disagi, per chi utilizza i mezzi pubblici, già dalla notte tra giovedì e venerdì.

Ecco il dettaglio degli orari per categoria
Fasce orarie di sciopero annunciate in Atac e Ogr:
Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti: 8 ore (8, 30 - 16, 30);
Faisa Cisal: 24 ore (8,30-17,30 / dalle 20 a fine servizio)
Ugl Trasporti: 8 ore (dalle 8,30 alle 16,30)
Sult e Or.S.A.: 8 ore (dalle 8,30 alle 16,30)
Usb : 24 ore (8,30-17,30 / dalle 20 a fine servizio)

Fasce orarie di sciopero annunciate in Roma Tpl:
Usb: 24 ore (8,30-17,30 /dalle 20 a fine servizio)
Sult e Or.S.A.: 24 ore (8,30-17,30 / dalle 20 a fine servizio)
Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Marzo 2011 09:48
 
Primo Maggio, Wojtyla beato
Scritto da Administrator   
Giovedì 03 Marzo 2011 11:58
Più del matrimonio reale di William e Kate potrà la beatificazione del Papa? Ma non sarà solo questione di chi vincerà in termini di audience televisivo. La gara è dettata soprattutto dalle regole di mercato: la Città eterna batte la City nel rincaro degli hotel. Questo almeno racconta una ricerca del sito www. trivago. it. Risultato: 252 il costo medio per una doppia a Roma, 217 a Londra.

Un fine settimana che vedrà le due capitali alle prese con un mare di turisti e due eventi, seppur diversi, a loro modo "storici". Le nozze del primogenito di lady D. e la cerimonia che vedrà Giovanni Paolo II assurgere tra i beati. Ebbene, proprio i fedeli di piazza San Pietro troveranno in quei giorni le stanze degli hotel aumentate del 44 per cento, rispetto alla settimana precedente.
Anche a Londra ci sarà un gran pienone di "fedeli" anche se di tutt'altro genere. Quando nella cattedrale di Westminster Abbey, il 29 aprile, il principe William e miss Kate Middleton si giureranno amore eterno davanti a Dio. E il Regno Unito vivrà di nuovo la favola reale come trent'anni fa, ai tempi del "forever" di Carlo e Diana.
La macchina del merchandising inglese è in gran fermento, tra tazze con le immagini dei futuri sposi, spille, tovaglie e qualsiasi altro gadget a testimonianza del lieto evento. E in fermento sono anche gli albergatori. Anche se a differenza dei colleghi romani hanno sì ritoccato il prezzo delle camere, ma con più parsimonia: 14 per cento in più rispetto al fine settimana del 23 aprile.
Leggi tutto...
 
Romanzo criminale, pistole vere
Scritto da Administrator   
Martedì 01 Marzo 2011 17:40
Nel corso dei controlli gli agenti hanno anche riscontrato la presenza di armi del tipo di quelle in uso alle Forze di polizia, ed ancora del tipo "ex ordinanza", si tratta cioè di armi che in passato erano state in dotazione delle Forze dell'ordine. Complessivamente, tra le armi comuni da sparo sono state sequestrati 5 revolver, 22 pistole semiautomatiche, 9 fucili e 3 carabine. Altre 3 pistole semiautomatiche e 4 fucili mitragliatori figurano invece tra quelle classificate come armi da guerra.

Armi doppiamente pericolose, visto che non erano rese inerti (come stabilisce la legge) dall'armaiolo autorizzato (uno solo a Roma), che poi rilascia regolare cerificato. Bensì venivano bloccate da un bullone removibile che avrebbe potuto anche sganciarsi durante uno sparo a salve e ferire sul serio qualcuno degli attori impegnati nelle riprese. Non solo.

Il bullone in questione poteva essere tolto, rendendo così di nuovo l'arma perfettamente funzionante. Ma funzionate per cosa e perché non attivare la procedura legale. Su questo si sta concentrando l'attività degli investigatori che non fanno intendere di non escludere "usi impropri". Insomma, diversi dalle fiction.  

Tre romani e di età compresa tra i 39 ed i 54 anni, sono stati arrestati con l'accusa di detenzione illegale di armi comuni da sparo nonché di detenzione di armi da guerra, un quarto è stato denunciato a piede libero. I locali adibiti a deposito sono stati invece sottoposti a sequestro. E adesso, le produzioni per il grande schermo e la tv sono disarmate.
Ultimo aggiornamento Martedì 01 Marzo 2011 17:41
 
MONTELLA: ‘Non mi sento un traghettatore’
Scritto da Administrator   
Martedì 22 Febbraio 2011 16:18


Rosella Sensi: “Buongiorno a tutti. Grazie di essere qui presenti. Le mie prime parole sono per Mister Ranieri  che, l’ho già fatto personalmente e direttamente, ma ci tengo a dirlo, voglio ringraziare per quello che ci ha fatto vivere, tutto quello che ci ha dato sia  sia professionalmente che umanamente, quindi ci tengo innanzitutto a ringraziare per i suoi comportamenti soprattutto per il comportamento in questo ultimo periodo. Siamo oggiqui per presentare il nuovo allenatore della Roma che è legato a questa società e a questi colori da tantissimianni. Anche lui ha dato  e continua a dare tanto a questi colori, a questa maglia per cui io desidero ringraziare  Vincenzo Montella, Mister Montella di aver accettato con grande entusiasmo ma anche con grande determinazione e ci tengo anche , sotto questo punto di vista, a  correggere quella che è stata definita un’autogestione perché Mister Montella non credo che, conoscendo anche il carattere della persona non venga ad autogestire, ma ad aimporre, più che imporre a trasmettere quella che è la sua mentalità di allenatore e anche essendo stato compagno di alcuni, di molti di loro.  Prima di passare la parola, lasciatemi un piccolo commento personale che oggi mi prendo anche se tutti gli altri anni non l’ho mai fatto, io non accuso mai nessuno però  oggi il mio sfogo si rivolge ad alcuni vostri colleghi, ad uno in particolare che vuole sempre farmi apparire come capro espiatorio della situazione. Io le responsabilità me le prendo e me le sono sempre prese. C’è un comunicato di Unicredit che ribadisce – un comunicat, un’agenzia – che ribadisce che non sono state chieste le mie dimissioni. Continuo a fare il mio lavoro col massimo dell’entusiasmo per poter accogliere i nuovi proprietari e rappresentare questa società e questa città come merita.  Per cui mi mi rivolgo soprattutto a questa persona che vuole sempre buttare discredito nei miei confronti, io oramai credo di avere la corazza giusta per sopportarlo, ma non mi fa piacere quando vedo mia madre, la mia famiglia che tanto ha dato a questa città soffrire a questi discorsi, soffrire perché qualcuno vuole buttare discredito essendo poi smentito dopo qualche ora dalla stessa Unicredit, per cui mi scuso soprattutto con Mister Montella, di questa riflessione, ma sono stanca, me le prendo le responsabilità, ma quelle che ho non quelle che invantano”
Ultimo aggiornamento Martedì 22 Febbraio 2011 16:18
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 17
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1217116

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information