Cronaca di Roma
Soffocata dai debiti Atac vicina al crac
Scritto da Administrator   
Giovedì 25 Novembre 2010 13:42

Esauriti i fidi a disposizione: entro fine mese i libri in tribunale. Un report riservato dell´ad Basile al sindaco: "Non coperto il fabbisogno di novembre". Tra le ipotesi l´aumento del biglietto

Meno di una settimana. Non più di 120 ore. Scadute le quali, in assenza di azioni concrete, l'Atac sarà costretta a portare i libri in tribunale. La corsa contro il tempo per salvare l'azienda capitolina è contenuta in un report riservatissimo che il nuovo amministratore delegato, Maurizio Basile, ha consegnato al sindaco Gianni Alemanno e all'assessore al Bilancio Maurizio Leo. Una decina di pagine fitte di numeri e tabelle che certificano il dissesto del colosso romano dei trasporti e la necessità di un intervento immediato al fine di scongiurarlo.
Agghiacciante il passaggio relativo all'evoluzione della cassa, laddove si legge che "Atac genera un fabbisogno finanziario netto negativo mensile pari a 50 milioni da coprire interamente tramite l'utilizzo dei fidi bancari accordati. In considerazione del fatto che la società dispone di fidi accordati per 397 milioni e che al 26 ottobre riporta fidi inutilizzati per solo 48,2 milioni, stante il fabbisogno mensile atteso, l'azienda avrà saturato le proprie fonti di finanziamento già a partire dalla fine del mese di novembre p. v. e non potendo adempiere le proprie obbligazioni si troverà, di fatto, in default". Tecnicamente fallita.

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Novembre 2010 13:43
Leggi tutto...
 
Er Califfo nun ce la FA'???
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Novembre 2010 17:26
Il crepuscolo del «Califfo»: caduto dalle scale, niente più serate

L'appello «I diritti Siae non mi bastano dopo la frattura di tre vertebre»«Ho sperperato miliardi»

Franco Califano, 72 anni, povero e malato, chiede aiuto allo Stato e invoca la legge Bacchelli. «Sì, non me ne vergogno: il 15 luglio di quest'anno sono caduto dalle scale e mi sono rotto tre vertebre. Questo incidente ha fatto venir meno la mia unica consistente fonte di reddito, ovvero le serate. E mi ha messo in ginocchio».
Scusi, Califano, perché dice «unica fonte di reddito»? Lei è un autore affermato, non ci sono i diritti d'autore? «Mah, io non so bene come funzioni la Siae, so soltanto che prendo circa diecimila euro a semestre. Sempre diecimila, misteriosamente non aumentano né diminuiscono mai. Non ce la faccio. Oltre a tutto vivo in affitto. E in questo momento non sono più autosufficiente con tutto quello che la cosa comporta». E così lei non disdegnerebbe un aiuto da parte dello Stato? «Io non credevo che fosse possibile. Ma alcuni amici, come il mio medico curante e il senatore Domenico Gramazio del Pdl hanno preso a cuore il mio caso e mi hanno spiegato che esiste una legge, la cosiddetta legge Bacchelli, che prevede un sussidio mensile vitalizio per persone che abbiano dato lustro alla cultura italiana. Ne so poco, ma mi sembra di avere tutti i requisiti per beneficiarne».
Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Novembre 2010 17:28
Leggi tutto...
 
Piano piano anche alla Galleria Borghese
Scritto da Administrator   
Venerdì 29 Ottobre 2010 10:21
E' finalmente apparsa anche alla Galleria Borghese una bancarella - con sempre annesso furgone - di "oggetti" turistici venduti dai mai mancanti extracomunitari. Notare l'eleganza delle cassette della frutta rigirate a mo' di supporto, il furgone aperto con la pila di cartoni che escono dal pianale, la bellezza delle Torri di Pisa, dei David di Michelangiolo e delle calamitine da frigo cinesi esposti in bella mostra. Ora la bancarella se ne sta timidamente su un lato della piazza ma, conoscendo i miei bancarellari, piano piano conquisterà il suo spazio...

Sempre la solita domanda..... ma come mai, dico, come mai quella bancarella e quel furgoncini si trovano in quel posto?... Chi e' che lo ha autorizzato e se non c'e autorizzazione, Perchè si trova li???

Fara' qualche cosa qualcuno... o come succede in mezza roma le bancarelle senza autorizzazioni... diventate veri e propri negozi a cielo aperto imperversano nelle nostre vie e nei nostri vicoli...

Good Luck!!!
 
Roma capitale dell'inquinamento
Scritto da Administrator   
Martedì 19 Ottobre 2010 10:59
Non solo non migliora, ma regredisce. Sul fronte ambientale Roma è una vera catastrofe. Così la dipinge la XVII edizione di Ecosistema urbano, la classifica effettuata da Legambiente su 103 comuni italiani, in collaborazione con l´istituto di ricerche Ambiente Italia e il quotidiano economico Il Sole 24 Ore.

La capitale perde 13 postazioni, retrocedendo dal sessantaduesimo al settantacinquesimo posto. A tradirla, tra i 125 parametri utilizzati per l´indagine, il traffico, i rifiuti, il risparmio energetico, l´inquinamento. In altre parole, i settori chiave del governo di una città, quelli che possono dare o togliere la patente della sostenibilità ambientale e della qualità della vita. «A Roma si vive male - conferma il presidente di Legambiente Lazio Lorenzo Parlati - l´amministrazione della città si è rivelata incapace di riqualificare e innovare mettendosi al passo con le capitali europee, per rendere migliore la qualità della vita dei romani». «La capitale, come le altre città del Lazio - aggiunge la direttrice Cristiana Avenali - è ripiegata su se stessa, bloccata dall´immobilismo delle politiche ambientali».
A parlare sono i dati, messi insieme attraverso i questionari e le interviste rivolte dagli operatori agli amministratori dei 103 comuni, con l´aggiunta di altre fonti statistiche. Su 103 posizioni, Roma è all´81° posto per le concentrazioni di biossido di azoto, al 59° per il Pm10, al 33° per l´ozono, tre pericolosissimi inquinanti prodotti soprattutto dalle emissioni dei gas di scarico delle auto. Rispetto allo scorso anno il numero delle auto ogni 100 abitanti aumenta: da 70 a 71, così come aumenta il numero dei motocicli pro capite, da 14 a 15. Roma perde posizioni per le isole pedonali, passando dal 60° al 62° posto, le zone a traffico limitato, dal 41° al 45° posto, le piste ciclabili, dal 63° al 66°.
 
Mangia, prega, ama.... ROMA
Scritto da Administrator   
Venerdì 17 Settembre 2010 10:54
Julia Roberts tifosa della Roma. Nel film in uscita in Italia venerdì prossimo, la graziosissima Pretty Woman decide di cambiare vita e di andare incontro ad esperienze nuove e a Roma si innamora di un uomo che la porta a seguire una partita della Magica con tanto di sciarpa giallorossa al collo. Il film è tratto da una storia vera vissuta dalla scrittrice Elizabeth Gilbert che ha conosciuto a Roma il commercialista Luca Spaghetti (nome vero), tifoso laziale. Hollywood, però, ha preferito puntare sul nome della Roma che nel mondo ha sicuramente maggior appeal di quello della Lazio(ahahahahahahah). Grossa quindi la sorpresa di Spaghetti nel vedere questa passione letteralmente capovolta: invitato sul set romano di via dei Portoghesi, si è trovato davanti un pub ricostruito pieno di tifosi della Roma che assistevano a un derby vinto dai giallorossi con gol di Mancini. Il commercialista, indignato, ha minacciato di adire le vie legali nei confronti della produzione del film. Le cose, comunque, non potranno cambiare. Anche Julia Roberts, come Russell Crowe e tante altre star americane, ha indossato la sciarpa giallorossa, scegliendo la Roma come squadra preferita.
 
Pubblicità Ama con la Arcuri: è polemica
Scritto da Administrator   
Lunedì 26 Luglio 2010 10:16
E' polemica sulla campagna pubblicitaria dell’Ama, affidata all’immagine di Manuela Arcuri. Il volto dell’attrice compare su 400 poster e 300 stendardi commissionati dall’azienda, e sulla facciata in ristrutturazione di Palazzo Braschi, a corso Vittorio. Il Pd, con il consigliere comunale Athos De Luca che presenta un’interrogazione urgente al sindaco, «per conoscere il costo della campagna di comunicazione promossa dall’Ama con la partecipazione di Manuela Arcuri». E l’azienda che risponde: il compenso dell’attrice è stato fissato in 10 mila euro, che però saranno direttamente devoluti in beneficenza.
Ultimo aggiornamento Lunedì 26 Luglio 2010 10:17
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 17
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1219562

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information