Strano ma Vero
Tribunale cerca donna alta 172cm: dovrà metter la testa in un Wc
Scritto da Ely   
Venerdì 15 Maggio 2009 13:57

La Procura di Vilas, nello stato del Wisconsin (Usa), è impegnata nella disperata ricerca di una volontaria che sia disposta a infilare la testa nella tazza di un water. La signora o signorina, che non dovrà svolgere la semplice funzione di scoppino da bagno, con il proprio sacrificio dimostrerà o smentirà invece la tesi del signor Douglas Plude, 42enne accusato di avere ucciso la moglie, Genell, che si difende sostenendo che la sua dolce amata si sia “spontaneamente annegata” nel Wc di casa.

Complicato trovare una volontaria - La volontaria, come se la ricerca non fosse già abbastanza complicata, dovrà avere la stessa corporatura della trapassata e un’altezza di 172 centimetri esatti. Stando a quanto pubblicato sull’Evening Courier, l’accusa sarebbe certa si tratti invece di un omicidio e chiede per questo una condanna esemplare per l’ex compagno della donna. I legali ritengono infatti impossibile, per una donna alta come la signora Plude, essersi ammazzata senza “l’assistenza” esterna.

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Maggio 2009 21:19
 
Sesso orale nell'auto del capo, furgone li tampona lei lo castra
Scritto da Ely   
Venerdì 15 Maggio 2009 09:34


Faceva sesso orale con il suo capo quando l’auto su cui stava, parcheggiata in un parco di Singapore, è stata tamponata da un furgone in una manovra. Il risultato dell’incidente, sebbene l’impatto non fosse particolarmente violento, è stato a dir poco drammatico. La donna, nel battere la testa, ha repentinamente chiuso la bocca e tagliato di netto il membro del proprio capo.

Una volta tanto non è il capo a tagliare sul personale - Fortuna ha voluto che la segretaria, “felicemente sposata” con un altro uomo, fosse stata seguita da un investigatore privato assoldato dal suo compagno, evidentemente sospettoso. Il detective, stando a quanto poi pubblicato sulle pagine del quotidiano malese The Star, ha avuto la prontezza di spirito di chiamare immediatamente un’ambulanza che, giunta sul posto ha prelevato e trasportato l’evirato al pronto soccorso più vicino.

Manager di nuovo in possesso del proprio membro - I medici, grazie anche alla collaborazione della segretaria che ha seguito l’ambulanza portando con sé il prezioso organo, sono stati in grado di ricucire la parte amputata e restituire così al dirigente la possibilità di procreare.

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Maggio 2009 12:53
 
Acquista un film hard e scopre che la protagonista è la moglie
Scritto da Ely   
Venerdì 15 Maggio 2009 09:28

La cronaca è ricca di questi episodi che periodicamente si ripetono in varie parti del mondo. Stavolta è successo a Taipei dove un aitante carpentiere con la passione dell'hard ha aquistato un filmino a luci rosse dal titolo "Relazioni con le mogli degli altri". Mai titolo si è rivelato più profetico.

La scoperta - Quando ha infilato il Dvd nel lettore e le immagini hanno iniziato a scorrere l'uomo ha strabuzzato gli occhi. Infatti la protagonista della pellicola era sua moglie. Ma ad aggravare le cose ci si è messo anche il protagonista maschile. L'attore era niente di meno che il suo migliore amico. Un video interamente realizzato in un motel dove l'amico e la moglie hanno dato sfogo alle loro evoluzioni erotiche senza censure.

Ha aggredito la moglie - Furibondo l'uomo ha atteso il rientro della moglie. Ne è scaturita una furibonda lite e la donna è rimasta ferita da una coltellata alla coscia. L'uomo è stato denunciato per tentato omicidio. In attesa del processo ha già avviato le pratiche per il divorzio.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Maggio 2009 12:51
 
<< Inizio < Prec. 21 Succ. > Fine >>

Pagina 21 di 21
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1201421

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information