Cronaca


Botulino nelle olive
Scritto da Administrator   
Martedì 03 Dicembre 2013 15:17

A meno di un mese dal ritiro dei un lotto di acqua minerale da parte dei supermercati Conad, nuove notizie mantengono i consumatori all’erta. La Regione Lazio ha infatti pubblicato una nota in cui informa che l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna ha identificato una contaminazione da tossine del botulino in una confezione di olive dolci nere da 400gr a marchio “Bel Colle”.

L’ente ha specificato che la confezione era aperta, ma avverte i consumatori che in caso fossero in possesso del prodotto, se appartenente al lotto L 95-13 con scadenza 25/12/2013 e confezionato nello stabilimento di Fiano Romano (RM), Via Milano 35, non devono consumarlo e “possono restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato”.

Leggi tutto...
 
Il consiglio di stato schianta definitivamente equitalia
Scritto da Administrator   
Martedì 26 Novembre 2013 13:00
Sentenza del Consiglio di Stato: rischio illegittimità per 767 dirigenti dell’Agenzia delle Entrate; conseguente nullità di tutti gli atti fiscali e delle cartelle esattoriali scaturite da atti firmati da tale personale privo di qualifica. Promozioni in bilico.
Lo scandalo che “La Legge per Tutti” aveva sollevato quasi un anno fa con l’articolo “Nulli gli atti di Equitalia e Ag. Entrate: firmati da falsi dirigenti” si arricchisce di un nuovo e interessantissimo capitolo. Ad avvalorare la tesi secondo cui gran parte degli avvisi inviati dall’Agenzia delle Entrate e delle cartelle esattoriali notificate da Equitalia sarebbero nulli è una sentenza appena firmata dal Consiglio di Stato. Ma facciamo un passo indietro per capire cosa sta per succedere.
Leggi tutto...
 
Terremoto Abruzzo, i soldi degli Sms imboscati dalle banche
Scritto da Administrator   
Venerdì 22 Novembre 2013 13:14

Terremoto Abruzzo, i soldi degli Sms imboscati dalle banche

I circa cinque milioni di euro donati dagli italiani per "dare una mano" alla ricostruzione dei luoghi colpiti dal sisma del 2009, sono fermi nei forzieri degli istituti di credito. La Etimos, accusata nei giorni scorsi su alcuni blog di aver gestito direttamente il patrimonio, ci ha sì guadagnato e spiega come li ha spesi

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Novembre 2013 13:16
Leggi tutto...
 
Padre e figlio morti insieme: "L'hanno trovati abbracciati
Scritto da Administrator   
Mercoledì 20 Novembre 2013 18:38

OLBIA - Sono rimasti insieme sino alla fine, Francesco Mazzoccu, 35 anni, e il figlio Enrico, che di anni ne aveva appena tre. Stretti in un abbraccio paterno, che però è stato sciolto dalla forza distruttrice dell'acqua. Ieri nel primo pomeriggio il padre, un operaio di Olbia, è andato all'asilo in macchina a prendere il piccolo: lo voleva portare al sicuro, a casa, in via Monte a Telti, in località Raica, lungo la strada che da Olbia porta al paese. Una corsa disperata con un epilogo tragico.

Leggi tutto...
 
Manchester - Parigi via sbronza
Scritto da Administrator   
Mercoledì 20 Novembre 2013 17:37

Luke sostiene di non ricordare nulla di quella serata, quando è andato in discoteca con i suoi amici a Manchester. Fatto sta che il giorno dopo si è svegliato a Parigi, a 800 chilometri da casa. Secondo quanto raccontato, il 19enne sarebbe salito ubriaco su un taxi per tornare a casa e si è ritrovato il suo passaporto in tasca, così ha deciso di visitare subito la capitale francese. Dopo avere prenotato il volo dal telefonino, Luke ha quindi chiesto al tassista di dirigersi all’aeroporto di Manchester. La mattina seguente il giovane si è ritrovato nella toilette dell'aeroporto Charles De Gaulle. Poi, ha postato le foto che lo ritraevano davanti alla Torre Eiffel e all'Arco di Trionfo su Twitter per condividere l'evento con gli amici, rimasti a bocca aperta

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 42
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1261315

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information