Calcio 360°


Robben gela Manchester
Scritto da Administrator   
Giovedì 08 Aprile 2010 10:23
Dopo 7 anni finisce l'egemonia inglese in Champions League. Nessuna squadra del Regno Unito accede alle semifinali. L'ultimo a fallire l'obiettivo è stato il Manchester United al quale non è bastato andare avanti 3-0 per eliminare un Bayern mai domo, salvato da un euro-gol di Robben a un quarto d'ora dal termine. I tedeschi sfideranno ora il Lione che è passato pur perdendo di misura (1-0) il derby di ritorno con il Bordeaux.


MANCHESTER UTD-BAYERN 3-2

Il Manchester domina per 40' il Bayern, vola sul 3-0, trascinato anche dal resuscitato Rooney, ma poi si siede e consente al Bayern prima di rialzarsi e poi di acciuffare il al 74' con una prodezza del solito Robben una qualificazione in semifinale attesa 9 anni.

DIAVOLI SCATENATI - La presenza del centravanti della nazionale inglese è decisiva nella partenza sprint dei Red Devils che in soli 3' ribaltano il discorso qualificazione: Rooney smarca al limite Gibson che con un destro a fil di palo batte Butt. Passano altri 4' e lo United consolida il vantaggio con Nani che infila la porta con uno spettacolare colpo di tacco su cross dalla destra di Valencia. Il Bayern non c'è e rischia il tracollo di fronte a una squadra che insiste senza sosta e sfiora il tris con Carrick, Gibson e Rafael.
Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Aprile 2010 10:23
 
Mourhino e manette Tre giornate di squalifica
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Febbraio 2010 18:26

Dura stangata della procura federale al portoghese:  40mila euro di ammenda per il gesto delle manette e per aver utilizzato espressioni "ingiuriose" nei confronti di arbitro e collaboratori durante l'intervallo. Due giornate di squalifica anche a Muntari e Cambiasso dopo l'agressione a Pozzi nel tunnel di San Siro nella pausa di Inter-Sampdoria.

Dopo le manette il verdetto. Tre giornate di squalifica e 40mila euro di ammenda per aver contestato le decisioni arbitrali con quel gesto e per aver rivolto all'arbitro nel tunnel degli spogliatoi espressioni "ingiuriose".
Ultimo aggiornamento Martedì 23 Febbraio 2010 00:39
Leggi tutto...
 
Serie A: Napoli-Inter 0-0
Scritto da Administrator   
Lunedì 15 Febbraio 2010 12:09

Napoli-Inter 0-0 nel posticipo del 24/o turno del campionato di Serie A. Nerazzurri salgono a 54, +7 dalla Roma. Campani 4/i con la Samp. Bella gara al San Paolo con tante occasioni. Al 10' Hamsik coglie la traversa. Julio Cesar salva su Quagliarella (13') e Denis (18'). Al 30' l'Inter coglie la traversa con Muntari. Ancora l'Inter pericolosa con Pandev (57') e Milito (59'). Ma e' il Napoli a sfiorare il vantaggio con Denis che spara alto la ribattuta dopo il palo colpito da Quagliarella.

 
SILVIO INTERISTA
Scritto da Administrator   
Lunedì 25 Gennaio 2010 18:24

"Una goliardata da derby, niente di più. Nessun intento polemico, nessuna volontà di offendere, nessuna implicazione politica". Così Marco Materazzi spiega i suoi festeggiamenti di ieri sera a fine derby, quando ha indossato una maschera del presidente del Consiglio e patron rossonero Silvio Berlusconi. Ma l'idea della maschera rischia di costargli caro: La gag stile Carnevale di Viareggio è stata infatti inserita nel rapporto che i collaboratori della procura federale hanno inviato al giudice sportivo, Giampaolo Tosel. Al giocatore potrebbe arrivare una sanzione. Non è stato invece deferito Mourinho, nonostante le sue dichiarazioni sull'operato dell'arbitro nel derby.

Sul suo sito, il difensore interista spiega il gesto: "Come sempre, quello che fa Materazzi fa discutere. Anche una maschera di carnevale, di quelle che si vendono ovunque, che ho messo per festeggiare la vittoria di ieri sera". Materazzi assicura che in quella esultanza non c'era "nessuna implicazione politica, ci mancherebbe. Anche perché in politica, e chi mi conosce bene lo sa, non sono mai voluto entrare". "Proprio per questo sono sicuro che il cavalier Berlusconi, in qualità di presidente del Milan e soprattutto di persona con grande senso di autoironia, perchè è così che l'ho conosciuto, vedendomi avrà sorriso", continua Materazzi, augurandosi che il premier non si sia risentito: "Voglio credere che la gag gli sia piaciuta e non si sia offeso, perché non volevo prendere in giro proprio nessuno: tant'è vero che sono andato solo verso la curva dei nostri tifosi, evitando di incrociare giocatori e tifosi milanisti. Come si fa per festeggiare un derby vinto, appunto".

 
Bilanci Juve: assolti Giraudo, Moggi e Bettega
Scritto da Administrator   
Mercoledì 25 Novembre 2009 11:22

Antonio Giraudo, Luciano Moggi e Roberto Bettega sono stati assolti oggi, "perché il fatto non sussiste", al processo per i conti della vecchia gestione della Juventus. La causa si è celebrata con il rito abbreviato ed era lo sbocco dell'inchiesta sulle cosiddette plusvalenze sulla compravendita di giocatori. I pm Marco Gianoglio e Antonio Pacileo avevano chiesto tre anni per Luciano Moggi e Antonio Giraudo, due anni per Roberto Bettega. La Juventus aveva proposto di patteggiare una pena pecuniaria ma il giudice, Dante Cibinel, non solo non ha accolto la proposta ma ha assolto la società. Alla lettura del dispositivo hanno assistito Bettega e Giraudo, i quali hanno lasciato il Palazzo di Giustizia di Torino senza fornire dichiarazioni. "E' il trionfo della giustizia - ha commentato invece uno degli avvocati difensori, Andrea Galasso - sulle considerazioni metagiuridiche che hanno animato questa dolorosa vicenda giudiziaria".

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 4
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1201421

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information