Tecnologia


Windows 7 - Introduzione
Scritto da Administrator   
Venerdì 16 Ottobre 2009 10:52

Cosa serve per utlizzare Windows 7, i requisiti tecnici e il percorso di Microsoft per arrivare a questa release del sistema operativo.

L’azienda fondata da Bill Gates, leader indiscussa del settore dei sistemi operativi con oltre il 90% del mercato globale, ha provveduto negli anni a migliorare il suo programma attraverso varie patch e service pack, fino a rilasciare nel 2007 il successore di Xp, quel Windows Vista mai troppo apprezzato da critica e pubblico ed installato solo sul 19% dei pc. Costretta a correre ai ripari per non perdere quote preziose a vantaggio di Mac e Linux, la Microsoft ha lanciato il suo ultimo sistema operativo: Windows 7 (o Seven).

Leggi tutto...
 
Un browser migliore
Scritto da Administrator   
Lunedì 28 Settembre 2009 11:15

Passa a Firefox – il modo più veloce, sicuro e intelligente per navigare sul Web.

Il Firefox più veloce mai realizzato

Le situazioni evolvono rapidamente quando sei online, e abbiamo potenziato il motore di Firefox per garantirti di rimanere sempre al passo: Firefox 3.5 è veloce più del doppio rispetto a Firefox 3 e oltre dieci volte più veloce di Firefox 2*. Il risultato è che applicazioni web quali la posta elettronica, i siti dedicati alla fotografia e i tuoi social network preferiti saranno molto più veloci e reattivi rispetto al passato.

Clicca sull'immagine per scaricare l'ultima versione del Browser, e clicca qui per vedere tutti i trucchi da poter utilizzare con questo Browser

 

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Settembre 2009 11:19
 
SAS Vs. SATA
Scritto da Administrator   
Lunedì 03 Agosto 2009 11:37

Sapete riconoscerli? I connettori in alto sono SATA (individuali), mentre quelli sotto vengono da un drive SAS Seagate Savvio; sul secondo si nota come i connettori dati e quelli dell'alimentazione siano fisicamente uniti.

Sia il sistema SAS che quello SATA sono basati su connessioni seriali punto a punto full duplex, il che significa che non c'è bisogno di assegnare manualmente l'identità/indirizzo ad ogni dispositivo, o di gestire le connessioni; i dati possono essere trasmessi e ricevuti simultaneamente. Anche la funzione hot-swap è supportata da entrambi i sistemi. Rendere più veloci processi paralleli, come l'Ultra320 SCSI, richiedeva o un bus più grande, quindi più cavi, oppure velocità più alte, che però portano a ritardi nel segnale. Le connessioni punto a punto seriali, d'altra parte, possono essere raggruppate e gestite con più facilità. Il modello SAS si basa su quest'ultima affermazione, unendo numerosi collegamenti per collegare facilmente un dispositivo esterno.

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Agosto 2009 11:40
Leggi tutto...
 
Software ficcanaso su Facebook...sarà vero???
Scritto da Dano   
Domenica 19 Luglio 2009 20:54

Software ficcanaso su Facebook per vedere gli amici degli amici
Si chiamano “Seegugio” e “Photo Stalker”, si trovano sul popolare social network e consentono di vedere le foto delle persone con cui non abbiamo stretto amicizia. Ma con un po’ di attenzione ci si può difendere

SBIRCIARE le foto dell’ex, controllare gli amici dei figli adolescenti, curiosare tra gli album del vicino di casa, ma non solo, guardare gli scatti privati delle letterine, dei calciatori o dei politici. Poter vedere i profili di Facebook delle persone che non fanno parte della nostra rete di amici fino a oggi era praticamente impossibile. Ma i ficcanaso adesso hanno delle armi in più: si chiamano “Seegugio” e “Photo Stalker”.

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Luglio 2009 20:59
Leggi tutto...
 
Google, sfida a Microsoft
Scritto da Administrator   
Mercoledì 08 Luglio 2009 09:57

Il Google Chrome OS sarà open source (cioè liberamente modificabile dagli utenti) e farà la sua comparsa su alcuni modelli di pc portatili nella seconda metà del 2010.

SUN VALLEY - L'attacco al cuore di Microsoft è stato lanciato: Google ha appena annunciato la nascita di un suo sistema operativo, diretto concorrente del dominatore Windows. Il Google Chrome OS, questo il nome del prodotto, sarà open source (cioè liberamente modificabile dagli utenti) e farà la sua comparsa su alcuni modelli di computer portatili nella seconda metà del 2010.

E così, dopo essersi messa in diretta concorrenza con Microsoft Office e Internet Explorer, lanciando propri programmi per la videscrittura, il calcolo, la navigazione in rete, Google ora tenta di colpire il gigante di Redmond dove fa più male: nel campo dei sistemi operativi per personal computer, dove Windows regna praticamente incontrastato da decenni.

Secondo quanto annunciato da Google sul suo blog ufficiale, Chrome OS sarà pensato per un nuovo tipo di panorama informatico, nel quale i computer sono sempre più rivolti a internet. In questo senso sarà la naturale estensione di Google Docs (la suite di software online per l'ufficio) e del browser Google Chrome. "Gli attuali sistemi operativi sono stati disegnati in un'era nella quale non c'era il web", spiega Sundar Pichai, VP Product Management and Linus Upson, Engineering Director di Google. "Il nuovo sistema operativo dovrà essere veloce e leggero, dovrà avviarsi e portarti in rete in pochi secondi". Per questo, i primi computer a dotarsi del Google Chrome OS saranno i netbook, i piccoli portatili di ultima generazione pensati per gli utenti che hanno bisogno di lavorare e accedere a internet in mobilità.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Luglio 2009 11:49
Leggi tutto...
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 7
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1201421

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information