Strano ma Vero
Trasforma il tuo amico animale defunto in un comodo cuscino
Scritto da Ely   
Lunedì 15 Giugno 2009 11:51

Gli animali possono essere degli amici straordinari. Se trattati con il dovuto rispetto possono segnare la vita del proprio padrone tanto che, al loro trapasso, c’è chi prova dentro di se un vuoto incolmabile. Per tutte queste persone la Soft-Hearted, società con sede a Naples, in Florida, ha lanciato sul mercato un prodotto di certo unico nel suo genere, un cuscino al cui interno possono essere riposti i resti dell’amico animale defunto: cane, gatto, coniglio, rettile o ratto che sia.
Si consiglia l'utilizzo di animali perfettamente morti - L’originale complemento d’arredo, personalizzabile nel tessuto come nella fantasia, non permette per ovvi motivi di conservare l’intera salma, ma soltanto le ceneri dell’animaletto. Grazie a questo prodotto i padroncini sconsolati potranno tenere sempre vicino quel mattacchione di fido o micia.
Niente guerra con i cuscini, dentro c'è fido - Per evitare possibili incidenti le ceneri vengono riposte all’interno di una speciale tasca situata al centro dei morbidi cuscini. Stando a quanto riferito dall’emittente WFTV di Orlando i cuscini della Soft-Hearted hanno un costo di circa 80 euro...

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Giugno 2009 12:58
 
Nasconde un milione di dollari nel materasso, il figlio lo manda al macero
Scritto da Dano   
Giovedì 11 Giugno 2009 15:48

 

Non sempre mettere i soldi sotto il materasso si rivela un buon affare. Se ne è accorta a sue spese un'anziana e benestante signora israeliana che - per la sua eccessiva prudenza e la sventatezza di un figlio bene intenzionato - ha visto andare letteralmente in fumo un milione di dollari di risparmi: denaro che aveva accuratamente risparmiato per una vita e nascosto in cash nel giaciglio.

A raccontare la disavventura della donna è  il giornale Yediot Ahronot, secondo il quale tutto sarebbe stato causato da un gesto d'affetto del figlio. Ansioso di comprare un materasso nuovo e di buona qualità alla madre, questi avrebbe deciso di farle una sorpresa facendoglielo trovare già sul letto dopo aver mandato al macero quello vecchio. Ignaro che fra le cuciture di quest'ultimo mammà avesse celato una fortuna. Quando la donna - disperata - glielo ha finalmente rivelato é scattata la caccia al recupero, ma ormai troppo tardi: il materasso, consegnato a un rigattiere di Khyria, un sobborgo di Tel Aviv, aveva già preso la via della grande discarica di Ganei Hadas, nel deserto del Neghev. Per essere smaltito con altre tonnellate di rifiuti.

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Giugno 2009 15:58
 
Amicizie: la metà dura sette anni
Scritto da Ely   
Mercoledì 10 Giugno 2009 16:01

Chi trova un amico trova un tesoro, dice il proverbio. Eppure, si tratta di un tesoro “a tempo determinato”. Le amicizia, infatti, proprio come la maggior parte degli amori, non durano in eterno, ma hanno un loro ciclo di vita. Come hanno scoperto alcuni esperti, le compagnie, "buone" o "cattive" che siano, vengono ciclicamente rimpiazzate da nuovi rapporti: il ricambio avviene per una buona metà ogni sette anni, con nuovi amici che prendono il posto di quelli ormai “scaduti”, tanto che la rete sociale intorno a una persona continua ad avere più o meno la stessa dimensione. Lo afferma un sondaggio condotto dagli studiosi dell'Università di Utrecht, nei Paesi Bassi,  guidati dal sociologo Gerald Mollenhorst. Lo studio è stato realizzato nell’ambito del progetto "Dove sono gli amici. Contesto, contatti, conseguenze".

 
Presto sui nostri letti le lenzuola afrodisiache
Scritto da Ely   
Lunedì 08 Giugno 2009 16:52
Per chi vuole organizzare una serata romantica dal dopocena piccante da oggi non solo può puntare su un menù che stimoli l’eros, ma può scegliere anche la biancheria da letto afrodisiaca. Dalla Francia infatti arrivano le prime lenzuola a base di oli essenziali racchiusi in microcaspsule.
Zenzero e cannella tra le lenzuola - Le Kama-sousdrap (dalle parole Kamasutra e drap che in francese significa lenzuola) a contatto con il calore del corpo liberano gli oli a base di zenzero, sandalo, rosa cannella e ylang-ylang, conosciuto anche come il fiore dell’amore o fiore dei fiori. Una pianta dell’Asia tropicale dalle notevoli virtù tonificanti e stimolanti.
Temono i lavaggi frequenti e l'ammorbidente - Un tripudio di profumi che avvolge non solo il talamo ma anche l’ambiente circostante e che dovrebbe aiutare l’attrazione e le performance di coppia. Attenzione però, perché l’effetto erotico del tessuto non è eterno ma dura solo 10 mesi a condizione, sottolinea la New Edge, la ditta produttrice, che le lenzuola vengano lavate a 40 gradi, non più di due volte al mese e senza ammorbidente. E dopo circa venti lavaggi la biancheria perderà la sua magia.. ....
Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Giugno 2009 16:53
 
Colonia: giudice chiama un cane a testimoniare
Scritto da Ely   
Venerdì 05 Giugno 2009 15:45

“Chiamo alla sbarra Clyde”. Una frase sentita più volte in tribunale, e non farebbe notizia se non fosse che Clyde è un cane, un esemplare di bulldog di 4 anni.
Il cane come testimone - A Colonia si sta celebrando un processo per una lite condominiale e prima di esprimere il suo verdetto, il giudice ha voluto “ascoltare” il testimone a 4 zampe per aiutare la Corte a capire, al di là di ogni ragionevole dubbio, chi fosse il proprietario dell’animale, se la signora Margareth Urban o suo figlio Ralf che vivono in appartamenti distinti ma di uno stesso palazzo.
Il regolamento impedisce a Ralf di tenere Clyde - Il motivo del contendere è proprio il Clyde, poiché l’amministratore dello stabile lo vorrebbe sfrattare perché sostiene che appartenga a Ralf Urban, il quale a differenza della madre però, non potrebbe tenere animali domestici in casa per via del suo contratto d'affitto. Così il cane ha dovuto presentarsi in tribunale e sebbene fosse un tantino nervoso ha fatto il suo dovere di cittadino responsabile. Secondo quanto riportato sulle pagine del quotidiano tedesco Express, Clyde avrebbe abbaiato contro una guardia e solo Ralf è riuscito a farlo smettere e a calmarlo...pertanto chi sarà il padrone?

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Giugno 2009 23:01
 
Come pulire lo schermo del computer
Scritto da Dano   
Giovedì 04 Giugno 2009 19:14

Nel caso abbiate il vostro monitor sporco da... strisciate di mortadella, impronte digitali , schizzi di starnuti, di sugo  o di vario genere Risata, ecco... questa è la soluzione giusta.... clicca qui

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Giugno 2009 20:39
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 18 di 21
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1278137

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information