Strano ma Vero


Cassazione: e' reato fare la linguaccia!!!!
Scritto da Dano   
Martedì 22 Dicembre 2009 16:56

Fare la linguaccia, per dileggiare qualcuno, è un reato. Lo sottolinea la Cassazione che ha confermato la condanna al risarcimento dei danni nei confronti di un agricoltore marchigiano che era entrato nel campo del vicino, con il quale aveva frequenti litigi, e gli aveva fatto al linguaccia. L'altro, prontamente, lo aveva fotografato e con l'immagine dello spernacchio in mano era andato a denunciarlo davanti al giudice di pace di Fabriano (Ancona).

Senza successo, Carlo O., il contadino autore dello sberleffo, ha sostenuto in Cassazione che il suo gesto era solo una 'smorfia' che non aveva alcun valore offensivo. Ma la Cassazione - con la sentenza 48306 - gli ha dato torto e ha convalidato la decisione emessa, il 13 febbraio 2008, dal giudice di pace. Adesso, Carlo O., dovrà risarcire il vicino per avergli mostrato la lingua. L'entità della riparazione sarà decisa nel corso di una causa civile. Intanto l'imputato si tiene la condanna penale, per il reato di ingiuria, la cui entità non è riportata in sentenza. Per ora, comunque, Carlo O., deve rifondere con 1.300 euro le spese legali sostenute dalla 'vittima' della sua linguaccia per i vari gradi di giudizio.

 
Il dentista che orinava nel lavello dei pazienti
Scritto da Dano   
Martedì 22 Dicembre 2009 11:50

Sembrava un dentista modello, estremamente attento all'igiene, e invece, con gli strumenti che poi usava nelle bocche dei propri pazienti, aveva l'abitudine di pulirsi unghie ed orecchie. L'uomo, il dottor Alan Hutchinson, un 51enne che esercitava a Batley, nel West Yorkshire, rischia ora di perdere la licenza.
Hutchinson, considerato da tanti un professionista serio, è inoltre accusato di avere orinato nel lavello dello studio e di essersi rifiutato di lavarsi le mani prima di visitare una paziente presente alla scena.
"Ha risposto in maniera strafottente alle mie rimostranze", ha testimoniato la donna davanti a una giuria disciplinare. Il dentista è stato temporaneamente sospeso. Se il tribunale lo giudicherà colpevole verrà cancellato dall'albo, in caso contrario potrà riprendere l'attività.

Ultimo aggiornamento Martedì 22 Dicembre 2009 11:54
 
Barbiere taglia i capelli col fuoco
Scritto da Dano   
Venerdì 18 Dicembre 2009 11:46


Il signor Warren è uno tra i tanti barbieri di Memphis, nel Tennessee, ma la sua tecnica, insolita, gli è valsa una discreta notorietà internazionale: taglia i capelli bruciandoli. Warren, che esercita da oltre cinquant'anni, è apparso nelle due trasmissioni televisive più gettonate degli Stati Uniti: gli show di Jay Leno e David Letterman. E' stato inoltre recentemente invitato da un'emittente giapponese per mostrare dal vivo la sua tecnica. La donna che appare in questo scatto ha dichiarato uscendo dalla sua bottega: "Non proverei mai a farlo, ma lui è un professionista: non solo non ho alcuna ustione, ma il taglio mi piace molto".

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Dicembre 2009 12:22
 
Ragazzo ubriaco, gli amici gli infilano il telecomando su per l'ano
Scritto da Dano is back !!!   
Martedì 15 Dicembre 2009 16:05

Il quotidiano The Mirror riporta una disavventura capitata ad un ragazzo cinese di 19 anni Huang Chenv che si è presentato  al Hunan Hangtian Hospital di Changsha, Cina, lamentando forti dolori dalle parti del deretano.

Dopo l'esame diagnostico si è accertato tramite una lastra che Huang aveva un telecomando inserito nel canale anale.

Secondo la polizia ciò è dovuto a uno scherzetto fatto dai suoi compagni che hanno approfittato di lui quando molto ubriaco aveva perso conoscenza. Tuttavia il medico curante il Dr. Wei Lung Zhi afferma che con un pò di tempo Huang si ristabilirà completamente a differenza del telecomando che è da buttare via.

 
Nel Michigan un decreto vieta di "rompere le palle"!
Scritto da Dano   
Venerdì 04 Dicembre 2009 18:55

Qualcuno che ripetutamente insulta o da fastidio da oggi può prendere una multa nella città di Brighton nel Michigan.

E' infatti stato approvato un decreto che vieta di: “insultare, abbordare, molestare o altrimenti infastidire, con le parole, con i gesti o con i movimenti del corpo, qualsiasi persona in qualsiasi luogo pubblico” all’interno dei confini cittadini.

Il Capo della polizia di Brighton, Mr. Tom Wightman, precisa che il nuovo crimine – che prevede sanzioni pecuniarie per i colpevoli – riguarda solo chi agisce “senza uno scopo legittimo” e che non si riferisce ad atti singoli, ma piuttosto a ripetute istanze del fastidio.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 25
More Info

Statistiche

Utenti : 30
Contenuti : 887
Tot. visite contenuti : 1201449

Commenti Articoli

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information